Vivi Sportiva Personal Trainer Donna crea programmi di allenamento personalizzati 

Vivi Sportiva la tua vita è molto dinamica, ma non preferiresti stare sdraiata sul divano? 

“Ebbene sì, lo preferirei anche io, ma per bella apparire il divano qualche ora deve sparire!”. 

Quali sono le scuse che trovano le donne per non fare attività sportiva?  

“Non ho il tempo, non sarò mai così, ho le ossa grosse, sono sfortunata, tendo ad ingrassare, non so dove trovare la voglia…”. 

Bisogna abbandonare questo modo di pensare? 

“Sì, sono frasi che dobbiamo trovare la forza di abbandonare sostituendole con una sola: decido di amarmi e darmi da fare!”. 

Quale concetto si deve interiorizzare?  

“Non amo il fitness in sé ma amo come rende me! Questo concetto è importante da interiorizzare!”. 

Quanti anni hai?  

“Ho 30 anni e a 20 il fisico che ho raggiunto oggi (pur avendo un ovaio policistico, muscolarmente non sono predisposta e ho fatto tanti sacrifici) me lo sognavo!”. 

Come ti conoscono le tue ragazze? 

“Le mie ragazze mi conoscono come Vivi Sportiva, sono una personal trainer per sole donne!”. 

Da cosa nasce il tuo lavoro? 

“Il mio lavoro nasce da un bisogno personale di vedermi bene con me stessa e con il mio corpo, infatti per anni non mi sono mai apprezzata veramente e ho sempre lottato con l’ossessione di avere un bel fisico, tanto che le ho provate tutte, le diete e le attività sportive miracolose che ti promettono risultati immediati in tempi record per poi comprendere che di record c’è solo l’illusione”. 

Quindi? 

“Per alcuni anni mi sono lasciata trascinare dalla convinzione che, ancora oggi purtroppo affascina molte donne, camminare sia la soluzione per essere belle e snelle e avere un fisico tonico demonizzando invece i pesi come mezzo per diventare uomini, e così intraprendevo ben 16 km al giorno, saltando addirittura alcuni pasti, con il risultato che il mio fisico non era altro che prosciugato, stanco e poco tonico!”.  

Avevi perso peso camminando? 

“No, sono pure ingrassata, in quanto dopo un tot di deficit calorico il corpo inizia ad immagazzinare quel poco cercando di accumularne il più possibile!”. 

C’è stato qualcosa di positivo nelle tue camminate?  

“Il positivo di quelle camminate è stato il tempo trascorso coi miei amati cani o le mie povere amiche o fidanzato costretti a camminare con me interscambiandosi”. 

Cosa hai fatto oltre a camminare?  

“Dato il fatto che le temperature non sempre permettevano delle camminate piacevoli, decisi di acquistare il mio primo attrezzo: il tapis roulant, acquisto che ancor oggi mi rende entusiasta (da utilizzare pre allenamento ma non come allenamento)”.  

Poi? 

“Non essendo però contenta del mio fisico volli provare a cambiare qualcosa e decisi di contattare un personal trainer della zona, che al tempo faceva allenamenti senza pesi e saltellati, allenamenti che anche oggi vanno molto di moda ma che su alcuni fisici, non portati geneticamente come il mio, non fanno altro che peggiorare situazioni a livello di ritenzione o comunque non permettono ai muscoli di crescere!”. 

Quanto ti è costato questo errore? 

“Questo errore mi è costato tanto, ma fu proprio lui a cambiarmi la vita e a indirizzarmi verso la lettura di libri di nicchia”. 

La lettura a cosa ti ha fatto appassionare? 

“Mi sono appassionata al bodybuilding e decisi di iscrivermi in palestra, incontrai personal validi che mi aiutarono nel mio percorso e a cui devo tanto”. 

Però?  

“In palestra ho scoperto, a mie spese, che alle donne vengono spesso assegnati pesi decisamente bassi (i cosiddetti “pesi da donna”) e soprattutto allenamenti più “prettamente da uomo” che allenano poco i glutei, motivo per cui in molte, dopo alcune settimane, decidono di arrendersi e rinunciare”. 

La palestra ti ha cambiata? 

“La palestra mi ha cambiato letteralmente la vita, perché seppure inizialmente, sbagliando personal, i risultati tardavano ad arrivare, continuando a cercare e incontrando persone competenti sono riuscita a formarmi e ad appassionarmi sempre di più, tanto da iniziare io stessa il mio percorso per diventare personal trainer”.  

Come hai fatto? 

“Ho investito tempo e soldi in corsi e ho pagato persone dalle quali potevo, partendo su me stessa, imparare sempre di più, ho letto libri di varie ideologie per avere una visione più ampia di questo mondo e oggi mi ritengo veramente brava nel mio lavoro, ma sempre in divenire”.  

Un lavoro nato da un’ossessione che è diventata passione?  

“Sì. Durante il lockdown ho aperto la mia pagina Instagram Vivi Sportiva e ho iniziato a lavorare online vendendo le mie schede allenamento a ragazze di tutta Italia e sono molto entusiasta dei loro risultati, basti pensare che alcune nella loro determinazione sono arrivate a più di 13 rinnovi, allenandosi da più di un anno in autonomia da casa”. 

Com’è il tuo programma? 

“Il mio programma online prevede la realizzazione di schede di allenamento personalizzate della durata di 4/8 settimane da fare a casa o nella palestra della propria città. La durata della scheda dipende dai risultati di ognuna e non ha una scadenza ben precisa, perché ogni fisico è diverso, ogni persona è diversa e ha bisogno di tempi diversi”. 

La scheda va cambiata?  

“La scheda deve essere cambiata ogni tot settimane, affinchè il corpo possa trovare nuovi stimoli e non si abitui, potendo sempre migliorare di più”. 

Se si tiene per un lungo periodo la stessa scheda cosa succede? 

“Si rischia di non raggiungere risultati e di perdere solo tempo, perché il corpo si abitua ma la stessa cosa vale anche per il contrario, se si cambiano continuamente esercizi ogni giorno o si fanno esercizi a caso ad esempio su youtube senza una scheda guida, il corpo non avrà tempo nemmeno di arrivare ad un’abitudine e il muscolo (che cresce nella costanza) nel caos, senza una logica, difficilmente raggiungerà la crescita”.  

Tutto questo lo hai capito con la tua esperienza personale? 

“Sì, avendo io stessa fatto esperienza in prima persona ho deciso di dar vita al mio programma allenamento vivi sportiva per evitare che i miei errori possano essere ripetuti da altre”.  

A cosa miri? 

“Il focus al quale miro nei miei allenamenti sono i glutei, avere dei glutei sodi è il sogno di molte ragazze, ma quello che dico sempre è non aspirare ad avere fisici da copertina o il fisico della propria amica, perché spesso il fattore genetica o il ritocco di photoshop giocano brutti scherzi, occorre ammettere poi che esistono persone con glutei strabilianti anche senza allenarsi (sempre merito della genetica), e altre che, invece, nonostante tanti sforzi, si devono accontentare, un po’ come me, ma oggi sono felice di aver compreso questa cosa fondamentale”. 

Qual è?  

“Aspirate sempre alla migliore versione di voi e non a sogni irrealizzabili, fra i quali eliminare del tutto le smagliature, la ritenzione idrica, o avere glutei di marmo che non si muovono camminando, perché queste cose spesso dipendono da altri fattori e possono essere migliorate si, ma non sempre eliminate”.  

Quale deve essere l’obiettivo? 

“La versione migliore di noi deve essere il nostro obiettivo, perché siamo tutte diverse, ognuna con la sua forma corporea e ognuna con la sua forma glutea!. 

Cosa fa il tuo programma?  

“Il mio programma segue le ragazze passo passo nel loro cambiamento, giorno per giorno con sostegno su whatsapp per ogni loro dubbio e video correlati sul mio canale youtube vivi sportiva, nei quali vedere l’esecuzione degli esercizi”. 

Hai un sito internet? 

“Sì, possiedo anche un sito internet https://vivisportiva.sitoup.com/ , una pagina facebook vivi sportiva e un canale tik tok vivi sportiva con lo scopo di aiutare più donne possibili nel loro cambiamento fisico e interiore: non bisogna allenarsi solo per sentirsi belle ma soprattutto per essere felici!”. 

Il mondo on line ti ha aiutata? 

“Il mondo online mi ha aperto la strada, ma da quasi un anno lavoro nella mia città e anche fisicamente in palestra (che è diventata ormai quasi la mia seconda casa), così seguo le ragazze soprattutto tramite personal individuali, in modo che possano sentirsi felici di allenarsi solo con me, senza sguardi indiscreti che si possono incontrare quando ci sono altre persone, eliminando così del tutto la vergogna e l’ansia”.  

Quindi l’allenamento personal è efficace? 

“L’allenamento personal rende una persona tranquilla e la sprona a dare il massimo nel minor tempo possibile senza distrazioni come le chiacchere quando ci si iscrive con le amiche o si utilizza la palestra solo come luogo di incontro, in fondo occorrono solo tre o quattro ore in una settimana per avere un bel fisico ed esserne soddisfatte perché non provarci?”.  

Hai conseguito degli attestati per svolgere la tua professione? 

“Oltre ad essere una personal trainer certificata, ho conseguito anche attestati per poter indirizzare le ragazze nelle scelte dei loro alimenti in modo che imparino, anche in base alla dieta fornita dal loro nutrizionista, a sentirsi libere, potendosi magari concedere un cioccolatino o un dolcetto tutti i giorni e, perché no, anche la pizza non solo il weekend: il segreto del come fare? Lo spiego nella sezione consigli del mio programma allenamento!”. 

Tutto questo quanto è importante per te?

”La consapevolezza di quello che si sta facendo è molto importante per me, per questo spiegare a chi mi segue il perché di un determinato esercizio o consiglio lo ritengo fondamentale, affinché una persona possa dal mio lavoro trarne un insegnamento per sempre. Chi siamo lo determina anche chi incontriamo e a me piace pensare che chi mi incontra mi porti nel suo cuore per sempre”. 

Quali sono le qualità che ti contraddistinguono? 

“Sono la semplicità, l’allegria e soprattutto l’umiltà, perché come dico sempre oggi so tanto, è vero ma non si deve finire mai di imparare ed è per questo che continuo costantemente ad informarmi per restare sempre un passo avanti”. 

Danilo Billi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...