Pillole rossoblù pre Salernitana vs Bologna

Re Marco esulta dopo i suoi due goal

In collaborazione con Cronache Bolognesi

La vittoria del Bologna di lunedì sera contro lo Spezia ha finalmente portato una ventata di aria fresca sul web, dopo le tante polemiche della settimana scorsa e, soprattutto, dopo il botta e risposta degli striscioni contro la squadra e dirigenza ad opera della Vecchia Guardia e i Cappottati, con risposta dei Mai Domi e del Settore Ostile, protagonisti anche dell’adunanza di domenica mattina, quando alle ore 10, con un gruppo di circa 300 unità si sono ritrovati in quel di Casteldebole per sostenere i ragazzi e incoraggiarli prima della partita. 

Questo botta e risposta ha innescato, purtroppo, degli attriti che hanno portato alla momentanea sospensione di uno dei due storici forum legati al Bologna e alla sua tifoseria, mi riferisco in modo particolare al Forum Rossoblù che attualmente ha sospeso le proprie attività per palesi forti contrasti al proprio interno. Stesso identico discorso per la ballotta dei Bologna Docet, siti in San Luca, che hanno deciso dopo un anno e mezzo di attività di sciogliersi per diverse prese di posizione a riguardo della vicenda pro e contro. 

Ma la vittoria del Bologna con due goal del ritrovato Re Marco, ha riportato tantissima carica in tutto l’ambiente. Non solo per la vittoria, ma per come è arrivata questa vittoria con il Bologna, che ha giocato, nonostante il goal preso nei primi minuti, caricando a testa bassa e affidandosi al suo bomber ritrovato che aveva segnato il suo ultimo goal proprio all’andata contro lo Spezia. 

La vittoria ha fatto passare in secondo piano anche il dietrofront della visita programmata all’ombra delle due Torri del patron Saputo, e per una settimana almeno ci ha fatto uscire dall’apnea e dal fortissimo clima di tensione che si era creato attorno alla squadra. 

Su Facebook, tutte le pagine che fanno dirette streaming hanno celebrato, infatti, questa gioia di avere rivisto un Bologna capace di tirare più di una dozzina di volte nella porta avversaria e fare due goal d’autore, ma in modo particolare la voglia dei ragazzi in campo di giocare, dando tutto quello che avevano per la città e anche per il proprio Mister, perchè già l’ombra di Pirlo si era profilata in qualche meme, che era diventato già di tendenza sulle tre piattaforme social più utilizzate dai nostri tifosi, ovvero: Facebook, Instagram e Twitter. 

Altra situazione positiva sottolineata dal popolo della rete, il calore ritrovato da parte di tutta la curva Andrea Costa, che lunedì sera con la capienza al 75% era presente con tutti i loro gruppi ultras e non ha mai fatto mancare il proprio sostegno alla squadra dal primo minuto fino all’ultimo, ribadendo ancora una volta lo spessore di primissima qualità del tifo organizzato bolognese che, quando c’è da farsi sentire, è capace di mettere da parte ogni tipo di disaccordo per il bene del Bologna Football Club. 

In questi giorni, inoltre, spinti dall’onda dell’entusiasmo sempre i gruppi organizzati si stanno preparando alla difficilissima ma allo stesso tempo importantissima trasferta a Salerno di sabato, a cui stanno aderendo anche un copioso numero di persone. 

Consci che vincere o comunque giocare anche contro la Salernitana, come abbiamo fatto contro lo Spezia, tornando a pressare alti e cercando di spingere in attacco per tutta la partita varrà sicuramente anche più di una vittoria nel caso non dovesse arrivare.  

A Bologna una cosa è chiara: il tifoso medio fino all’ultrà preferisce perdere o pareggiare con i ragazzi contro una squadra combattiva che esce dal campo con i crampi dopo aver dato tutto. 

Danilo Billi 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...