Spotify ha premiato una band electro/metalcore originaria di Ancona, gli Speaking To The Deaf

“Spotify”, la piattaforma musicale in streaming più utilizzata al mondo, che consente di ascoltare musica gratuitamente, ha premiato una band electro/metalcore originaria di Ancona, gli “Speaking To The Deaf”, inserendo “Burnout”, canzone tratta dal loro secondo album, nella playlist ufficiale New Blood”, contenente le più interessanti uscite dal mondo della musica underground.

Gli “Speaking To The Deaf” avevano dichiarato via web due mesi fa: “Dopo diversi anni dal nostro primo album e un tour che ci ha visto suonare in Russia e gran parte dell’Est Europa, siamo tornati con un secondo album completamente diverso dal precedente, “The New Disguise”, pieno di sonorità elettroniche e influenze dai generi più svariati, dal rap alla drum ‘n bass (“The New Disguise” è stato registrata a “San Marino” nel “Minefield Studio” di Giacomo Parenti e Andrea Severi. Di spicco la collaborazione  nella canzone “Panicotheque”, con la rapper Sandra Piace).

Subito dopo l’uscita del disco, il nostro brano “Burnout” è stato selezionato da “Spotify” per essere incluso nella sua playlist ufficiale. Visto il successo del brano, abbiamo pensato di rendergli giustizia con un videoclip all’altezza della situazione.

Per questo abbiamo deciso di utilizzare, per la sua realizzazione, la piattaforma di “Musicraiser”, che ci può permettere di raggiungere due obiettivi: il primo è il raggiungimento dell’obiettivo economico. Per il video abbiamo in mente riprese aeree con droni, effetti speciali e tante altre sorprese, ma questo richiede attrezzature specifiche. I fondi ottenuti serviranno a noleggiare l’attrezzatura necessaria alla realizzazione di un videoclip di livello professionale, grazie anche all’esperienza del nostro chitarrista Giacomo, che lavora nel mondo della produzione audiovisiva. Inoltre, non meno importante è l’iniziativa di “Musicraiser”: “Futurissima Speed up” che permette di “sbloccare” degli obiettivi al raggiungimento di un certo numero di supporter. Ad esempio, al raggiungimento di 70 donazioni, avremo la possibilità di presentarci davanti ad una giuria di professionisti del settore musicale per una audizione finalizzata ad una proposta discografica, un tour di 50 date, e un investimento di 5.000€ sul nostro progetto musicale”.

Grazie, dunque, al supporto ricevuto (sono stati raccolti 1630 euro), la band il 29 Aprile si è potuta sottoporre ad un’audizione a “Milano”, nell’ambito della campagna “Musicraiser”, al fine di entrare nell’etichetta “Futurissima”. Grande, dunque, la soddisfazione fra i componenti del gruppo: Tommaso Bianchelli, voice, Giacomo Scortichini, guitar, Francesco Possanzini, guitar, Riccardo Orazi, bass/voice e Michele Vitali, drums.

Al rientro da “Milano” la band ha commentato su Facebook “ Possiamo dirvi che è andata alla grande! Abbiamo ricevuto bellissime parole da parte della giuria che ci hanno riempito di carica e motivazione! In attesa di ulteriori notizie cogliamo l’occasione per ringraziarvi di tutto… senza di voi non avremmo mai avuto questa possibilità!”.

Danilo Billi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...